Una ricerca rivela dati allarmanti sull'effetto delle botte sui bambini. Picchiare e insultare i figli, anche se allo scopo di educarli, fa scattare il reato di maltrattamenti a carico dei genitori. In ogni stato e territorio australiano le punizioni corporali dei bambini in ambito domestico sono legali[12][13] a condizione che siano "ragionevoli", ovvero che non pecchino di eccesso di zelo. Inoltre, se si va a vedere nelle scuole, gli insegnanti più bravi e più rispettati dagli allievi non sono quelli che minacciano punizioni. Nel primo caso si possono ritrovare tutti i comportamenti che hanno un’azione diretta sul fisico dei figli: picchiare, isolare, negare il cibo, costringere con la forza, far ricorso a punizioni corporali. Di fronte a proibizioni o richieste ripetute da parte di mamma o papà. Al contrario, picchiare un bambino è una lezione di cattivo comportamento; mostra ai bambini che i genitori, che essi amano e dei quali hanno fiducia e rispetto, ritengono tollerabile l’uso della violenza per risolvere i problemi o i conflitti; imparano dal comportamento dei genitori e … I genitori possono picchiare i propri figli? Ma un sondaggio del 2002 ha riferito però di come la maggioranza dell'opinione pubblica sia a favore del mantenimento del diritto dei genitori di prendere a schiaffi o sculacciare i propri figli, senza però utilizzare attrezzi[16]; anche se non vi siano a tutto il 2010 leggi contro l'uso di oggetti (paddle (spanking), belting, caning, strapping) per picchiare i figli. In Svezia, prima del divieto del 1979, più della metà della popolazione considerava il castigo fisico una parte necessaria per la buona educazione dei figli; negli anni '90 la percentuale che riteneva questo fatto accettabile s'era più che dimezzata[41][42]. (Violenza fisica e psicologica). Anche se alcuni cristiani sono soliti utilizzar il castigo fisico per motivi rigorosamente religiosi, la Commissione europea dei diritti dell'uomo ha respinto immediatamente il ricorso avviato da genitori svedesi nel 1982, i quali affermavano che il divieto di picchiare i figli era lesivo e violava il loro diritto e dovere rispetto alla vita familiare e alla loro libertà religiosa[51]. Il problema è che sono incredibilmente viziati ed abituati a fare tutto come gli pare, ad avere tutto e subito...la madre non crede in nessuna forma di punizione, e nemmeno nello sgridare, premiare e dire ''bravo''. Questa è solo un'interpretazione errata che si è … Tuttavia, converrebbe considerare i possibili effetti psicologici delle punizioni tradizionali sui bambini. : danni fisici permanenti o particolarmente dolorosi per quanto momentanei). (1996). Noi e i nostri partner memorizzeremo e/o accederemo ai dati sul tuo dispositivo attraverso l'uso di cookie e tecnologie simili, per mostrare annunci e contenuti personalizzati, per la misurazione di annunci e contenuti, per l'analisi dei segmenti di pubblico e per lo sviluppo dei prodotti. Le botte gli vengono presentate come educative, ‘per il suo bene’, mentre però gli creano paura e dolore. Scusate la domanda, ma me la pongo da 5 anni. In un sondaggio svolto nel 2004 risulta che il 71% degli intervistati era contrario alle punizioni corporali e sosterrebbe pertanto un divieto di prendere a schiaffi o sculacciare bambini e ragazzi adolescenti[20]. Il Commissario dei diritti umani del Consiglio d'Europa sostiene che: "l'opposizione anche molto forte a vietare le punizioni corporali si concentra in certi gruppi appartenenti a minoranze religiose, citando testi i quali a loro giudizio danno il diritto e persino il dovere di educare i loro figli attraverso la violenza fisica, picchiandoli e malmenandoli. Le sanzioni variano da paese a paese. I genitori possono picchiare il proprio figlio/a maggiorenne? Nel 2004 la corte suprema del paese ha confermato in una sua decisione ufficiale l'uso "ragionevole" della forza per insegnar la disciplina ai bambini, respingendo così l'idea di chi sostiene che la sculacciata ed ogni altro tipo di punizioni corporali, anche se in forma moderata, violino i diritti universali del bambino (Dichiarazione dei diritti del fanciullo). Slapping and spanking in childhood and its association with lifetime prevalence of psychiatric disorders in a general population sample. Il professionista consigliava ai genitori di trattare i bambini come individui, mentre secondo la più diffusa prassi precedente, si pensava che l'educazione dei figli dovesse focalizzarsi sulla costruzione di una disciplina che potesse rafforzare il loro carattere. Ciao a tutti...allora, io lavoro come Baby sitter 3 sere a settimana e a volte qualche pomeriggi. ; Cowan, P.; Larzelere, Robert. L'uso di oggetti oltre alle mani nude è nocivo e illegale[18]. Il bambino deve in tal modo esser messo in grado di beneficiare della correzione, cioè comprenderne i motivi e le ragioni. Tutto può iniziare con delle crisi violente, in cui il ragazzo (solitamente maschio) urla e si sfoga rompendo gli oggetti della casa familiare. See New South Wales Crimes Act (s61), Northern Territory Criminal Code Act (s27), Queensland Criminal Code Act 1899 (s280), South Australia Criminal Law Consolidation Act 1935 (s20), Tasmania Criminal Code Act 1924 (s50), Western Australia Criminal Code 1913 (s257) and under common law in Australian Capital Territory and Victoria. Questo è un test davvero durissimo: vista l’incomprensione che c’è attualmente fra figli e genitori (solo un rapporto su sei è positivo), sarà un miracolo se raggiungerai la sufficienza. Informazioni su dispositivo e connessione Internet, incluso l'indirizzo IP, Attività di navigazione e di ricerca durante l'utilizzo dei siti web e delle app di Verizon Media. L’importante è insegnare loro a risollevarsi. Alcuni studi hanno suggerito che in realtà non giova affatto al bambino essere picchiato dopo aver commesso un guaio, ed anzi può favorire lo sviluppo di situazioni problematiche quali aggressività e violenza contro i coetanei, ansia e problemi psicologici, abuso di sostanze (alcol e droga)[43][44]. Non una sola volta, ma con qualche frequenza. In ogni stato e territorio australiano le punizioni corporali dei bambini in ambito domestico sono legali a condizione che siano "ragionevoli", ovvero che non pecchino di eccesso di zelo. Ma non di punire. È sempre stato comune ricorrere alle punizioni corporali per educare i figli. Divieti e limitazioni sono state proposte in Massachusetts[24] e California[25][26] contro ogni forma di violenza fisica correttiva nei confronti dei bambini, anche da parte dei genitori, ma in entrambi i casi sono state pesantemente sconfitte[27]. Alcuni dei sostenitori delle punizioni corporali e di coloro che le utilizzano lo fanno per ragioni ideologiche e/o religiose. I bambini non possono farlo, loro ci guardano e prendono esempio da noi e dalle nostre azioni! Alcuni ricercatori si sono dimostrati critici o quantomeno scettici nei confronti di tali studi, considerandoli scientificamente infondati, sottolineandone i difetti metodologici nel modo in cui sono stati condotti, nonché le conclusioni tratte[45][46]. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento andando su Le tue impostazioni per la privacy. Gli effetti sui figli, anche in una coppia altamente conflittuale, possono tuttavia essere minimizzati se vi è almeno un corretto comportamento dei genitori nella relazione con i figli… Yahoo fa parte del gruppo Verizon Media. Una domanda che mi tormenta da quando di recente ho assistito più di una volta allo squallore inaspettato di un padre alle prese con un bambino di due anni e mezzo, nell’atto di alzare le mani per schiaffeggiarlo . La sentenza ha dichiarato che "picchiare un figlio come forma di educazione non può esser equiparato alla violenza fisica volontaria... chiaro è che il legislatore non ha intenzione di vietare le punizioni corporali": il caso riguardava un uomo che aveva colpito per ben 36 volte il figlio dodicenne con una paletta in acero (paddle (spanking)) e che è stato dichiarato innocente[30]. Mi piace Risposta utile! Il cambiamento di atteggiamento è stato seguito dalla legislazione: a partire dal 1979 e fino al 2016, 51 paesi in tutto il mondo hanno messo al bando le pene corporali date ai bambini in casa[1]. Non un caso isolato. I genitori occidentali possono imparare molto dalle società tribali sull’educazione dei figli: i risultati parlano da soli. Grazie alla Bibbia i genitori possono aiutare i figli a diventare adulti felici e responsabili. In Europa 22 paesi hanno vietato tale pratica; in altri invece non è vietata ma comunque considerata controversa. In molti casi, tutto ciò è frutto di un’educazione particolarmente … Ad esempio di ciò, due differenti articoli della legislazione del Minnesota permettono a genitori e insegnanti di picchiare figli e studenti come forma disciplinare con la creazione di eccezioni esplicite inserite nello statuto a difesa dei minori riguardanti lo stato di abuso: viene cioè consentita la "ragionevole e moderata disciplina fisica"[28]; nel 2008 inoltre la suprema corte ha stabilito che prendere a sculacciate un bambino è del tutto legittimo e non può in alcun caso costituire un abuso[29]. ", Children and corporal punishment: "The right not to be hit, also a children's right", https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Punizioni_corporali_in_famiglia&oldid=119373250, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Voci con modulo citazione e parametro pagine, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. L'accettabilità e l'efficacia d'essa da parte della popolazione varia molto da luogo a luogo: ad esempio negli Stati Uniti e nel Regno Unito l'accettazione sociale nei confronti delle punizioni corporali sui bambini conserva una posizione di netta maggioranza (da un minimo del 60% fino ad un massimo dell'80% di favorevoli)[39][40]. Tuttavia il linguaggio di tali pronunciamenti rimane spesso sul vago, e la linea di demarcazione tra la punizione corporale consentita in famiglia e ciò ch'è legalmente definito come abuso varia da stato a stato, oltre a non esser sempre chiara (le leggi permettono generalmente "l'uso ragionevole della forza" e "le punizioni corporali non eccessive". Tuttavia, uno studio comparato svolto dalla Tulane University nel 2010 ha concluso che l'essere picchiati produce effetti decisamente negativi sui bambini,[47] avendo molta più probabilità di diventar poi a loro volta adulti aggressivi e violenti nei confronti di donne e bambini.[48]. Mentre la libertà di credo religioso dev'esser in ogni caso rispettata, tali vere o presunte credenze non posson in alcun modo giustificare le pratiche che violino i diritti degli altri, compresi i diritti inalienabili del bambino al rispetto della propria integrità fisica e dignità umana"[52]. Le punizioni corporali inflitte ai bambini da parte dei genitori sono illegali nei seguenti paesi[1]: In Brasile si sta prendendo in considerazione l'introduzione di una legge che vieti le punizioni corporali[11]. Ma è stata discussa anche la possibilità d'una sua totale abolizione[19]. Figli prepotenti: a farne le spese sono i genitori. D'altra parte molti ricercatori scientifici ed organizzazioni a difesa dei più piccoli vi si oppongono strenuamente. I genitori spiegheranno al bambino che entrambi, mamma e papà, hanno necessità di vivere separatamente per andare più d’accordo e capirsi. In Svezia e in Norvegia è illegale per un genitore, insegnante, o chiunque altro picchiare un bambino. Picchiare i figli per educarli è sempre sbagliato oppure il ceffone è un buon metodo di insegnamento? Mio figlio adolescente mi picchia. Commissione europea dei diritti dell'uomo, Global Initiative to End All Corporal Punishment of Children, Beinisch takes fight against graft, Jewish extremism to Supreme Court - Israel News | Haaretz Daily Newspaper, https://www.sudantribune.com/IMG/pdf/The_Draft_Transitional_Constitution_of_the_ROSS2-2.pdf, "Tunisia bans spanking (even by parents)", CRIMES ACT 1900 - SECT 61AA Defence of lawful correction, "71% support parental smacking ban, survey finds", "Majority of parents admit to smacking children", "Britons Opposed to Banning Parents from Smacking Their Children", "Court gets behind spanking, to a degree", Code of Maryland Regulations - 07.02.07.10, Texas Department of Family and Protective Services -5250 Emergency Removal Without a Court Order, "Report on Physical Punishment in the United States", "Ordinary Physical Punishment: Is It Harmful? Per consentire a Verizon Media e ai nostri partner di trattare i tuoi dati personali, seleziona “Accetto” oppure seleziona “Gestisci impostazioni” per ulteriori informazioni e per gestire le tue preferenze in merito. Per saperne di più su come utilizziamo i tuoi dati, consulta la nostra Informativa sulla privacye la nostra Informativa sui cookie. La forza dev'essere poi utilizzata in forma correttiva ed educativa, sobria e motivata, che indirizzi il comportamento del bambino ad un reale miglioramento: la punizione fisica deve esprimere perlopiù una disapprovazione simbolica per il comportamento errato del minore, pertanto sempre limitata e controllata. Come anticipato, è possibile parlare di reato in presenza di violenze fisiche o anche solo psicologiche. I genitori che agiscono in questo campo in forma eccessiva e sproporzionata alla colpa possono essere accusati di aggressione[14][15]. L'eminente teologo cristiano Douglas Wilson si appella e mette in causa nientemeno che il testo sacro (Bibbia): "Chi risparmia il bastone odia suo figlio, ma chi lo ama si preoccupa della sua disciplina" (Libro dei Proverbi 13:24). In Africa, Medio Oriente e in molte parti dell'Asia orientale (tra cui Cina, Taiwan, Giappone e Corea), le punizioni corporali date ai propri figli sono legali, pertanto del tutto lecite. Straus, 1994; Kipnis, 1999; Kindlon and Thompson, 1999; Newberger, 1999; Hyman, 1997. Nonostante qualche sporadica opposizione all'uso di metodi di punizione corporale, la sculacciata è legale ovunque negli USA[23]. Possono includere la sculacciata, lo scappellotto o schiaffi a mano aperta, ma ne sono talora inflitte con oggetti vari come cinture (belting), ciabatte (slippering), bastoni flessibili (caning) o paddle. Mi devo occupare di due bambini di 2 e 5 anni, 2 maschietti. I bambini vogliono rendere felici i propri genitori, ci amano, non sono furbi e manipolatori, vogliono imparare da noi anche a dire basta. Questo per sostenere che la punizione corporale inflitta ai figli è un assoluto dovere, del tutto legittimo anche e, a suo dire, "lo studio biblico è costituito da molto più che dalla semplice sculacciata"[49]. Si possono dare schiaffi “correttivi” e sculacciate ai propri figli? In genere i figli sono maschi alle soglie dell’adolescenza (12 -14 anni). I genitori stanno male per quello che accade, ma hanno anche l’impressione di trovarsi davanti a qualcosa di "sbagliato". Picchiarli può porre fine a un comportamento negativo sul momento, ma a lungo andare pregiudicherà il rapporto con i figli. Perchè un bambino arriva a picchiare i propri genitori? In molte culture ai genitori è deferito il compito di insegnare la disciplina ai loro figli e di sculacciarli quando ritenuto più opportuno. I figli invece si possono schiaffeggiare, umiliare, bastonare quando serve, perchè non ubbidiscono, perchè ci fanno diventare pazzi, perchè ci girano le scatole. Corporal punishment by American parents: national data on prevalence, chronicity, severity, and duration, in relation to child and family characteristics, Survey Gives Children Something to Cry About, Majority of parents admit to smacking children. L'uso della forza non può mai poi superare la ragionevolezza data dalle circostanze, né provocare lesioni personali durature. Alla base di un figlio prepotente, violento, che picchia una madre o un padre, può esserci una mancata comunicazione con lui fin da bambino. C’è bisogno di picchiare i propri figli per disciplinarli? I genitori della classe media tendono a somministrare punizioni corporali in numero maggiore rispetto ai loro omologhi sopra di loro nella scala socioeconomica; i genitori delle classi sociali più indigenti e disagiate tendono infine a farlo con molta maggior frequenza rispetto agli altri, inoltre nelle famiglie composte da membri di colore i figli vengono frustati molto più spesso e severamente che in quelle bianche[38]. Da numerosi studi e ricerche è emersa una diretta correlazione tra le punizioni corporali subite nell'infanzia e il comportamento violento o aggressivo di giovani e adulti. Vietare di picchiare i bambini riduce la violenza. La legittimità delle punizioni corporali in famiglia negli Stati Uniti è in genere stabilita all'interno del diritto d'ogni stato con le eccezioni riguardanti la violenza in generale, lesioni aggravate, la violenza domestica e/o gli abusi sui minori: queste leggi solitamente stabiliscono che nessun crimine è stato commesso quando certe azioni punitive corporali vengono applicate ad un minore da uno dei genitori di quel bambino o dal suo tutore legale. ... ed ho trovato vari siti dove dicono che l'abuso di mezzi di correzione sui figli maggiorenni non è denunciabile, allora ho voluto semplicemente chiedere. Vi possono esser poi conseguenze riguardo all'utilizzo delle punizioni corporali che operano al di fuori del vero e proprio sistema giudiziario; questo di solito assume la forma del regolamento del dipartimento della salute, compresa l'agenzia governativa Child Protective Services che opera su segnalazioni inviate da organi competenti ma anche da inchieste giornalistiche ad esempio. Avere nelle mani l’educazione e la formazione di una persona non è semplice, e non si può sbagliare. Molte volte i genitori, quando aggrediscono, stanno aggredendo anche loro stessi e se lo fanno è perché non conoscono un altro modo per farlo né credono esista. Per punizioni corporali in famiglia in genere si intendono azioni di punizione corporea comminata a un minore da un genitore o un tutore dentro le mura domestiche. Spesso l’adolescenza è un periodo difficile per la famiglia. Un terzo dei russi sostiene il diritto dei genitori di usare la forza fisica per punire i propri figli, secondo un sondaggio nazionale condotto nel 2017. Ma oggi sappiamo che queste punizioni possono avere effetti gravi sulla loro personalità. Deater-Deckard, Kirby; and Dodge, Kenneth A. picchiare e' un gesto di impotenza, non e' un atto pedagogico. Se l'agenzia determina che si sia effettivamente verificato un abuso, posson esser intraprese immediatamente certe azioni anche senza il coinvolgimento di polizia o tribunali: questi posson includer l'ammonizione del genitore e l'inserimento del suo nome nel database dell'agenzia o addirittura la rimozione immediata del bambino dalla casa dei genitori[32]. Picchiare i bambini insegna a questi ultimi a diventare a loro volta persone che picchiano gli altri. Un tempo era normale picchiare o umiliare i bambini per punirli. La nostra utente dany ci segnala un interessante riflessione dello studioso americano Jan Hunt sull'educazione dei figli e sul perché non bisogna picchiare i bambini. Bisogna considerare che la maggior parte dei genitori che maltratta o picchia i figli non vuole farlo, spesso sono quelli che descrivono il dolore che provano dopo averlo fatto. Gli adulti in genere sono fuori controllo quando picchiano i figli. La pratica della punizione corporale è considerato pertanto un metodo lecito di correzione[17]. Molti genitori citano le parole della Bibbia - "Risparmia la verga e rovina il bambino" - come una scusa per iniziare a picchiare il loro bambino. Il reato viene posto sia ai danni dei figli minorenni che maggiorenni. "Externalizing Behavior Problems and Discipline Revisited: Nonlinear Effects and Variation by Culture, Context and Gender", Day, Randal, "Predicting Spanking of Younger and Older Children by their Mothers and Fathers,". Un bambino che viene picchiato, impara a provare la paura verso i genitori, e quindi percepisce i genitori come cattivi e ingiusti nei suoi confronti. (2002). Essere genitori è il mestiere più difficile del mondo. I pareri sono divergenti riguardo alla considerazione se la sculacciata sia più utile o dannosa sul comportamento futuro del bambino. I genitori che agiscono in questo campo in forma eccessiva e sproporzionata alla colpa possono essere accusati di aggressione . Ad esempio, i bambini, anche in tenera età, non dovevano essere raccolti e coccolati quando piangevano, poiché ciò poteva equivalere ad incoraggiarli a crescere come viziati. Questo anche se poi in un sondaggio successivo di due anni dopo lo stesso 70% ha detto di praticare in casa punizioni corporali contro i figli con l'ausilio di attrezzi (paddle (spanking), belting), credendo che un qualsiasi divieto potrebbe causare un netto peggioramento nel comportamento dei bambini[21]. A Singapore e Hong Kong punire corporalmente il figlio è legale, anche se non particolarmente incoraggiato come metodo educativo[2]. Vogliono sentirsi accettati per ciò che sentono, soprattutto se sono emozioni negative per loro incomprensibili. "Le ragioni possono essere diverse. E’ tra loro genitori che non vanno più d’accordo e per questo vivranno in due case separate ma cercheranno di andare d’accordo come genitori per continuare a dare amore ai loro figli come prima. Non offenderti se non ce la fai, ma medita attentamente, non costruirti una “famiglia a caso”. ... Io ho risposto al post di sadia dove si diceva che picchiare i figli è violenza. Due sono i reati che possono venire in gioco nel momento in cui i genitori picchiano i figli: abuso dei mezzi di correzione; In Tasmania si sta cercando di rivedere le leggi statali in materia, per vietare l'uso di punizioni corporali da parte dei genitori all'interno dell'ambito domestico: la stessa questione è in esame anche in altri stati australiani. I genitori non possono (e non devono) risparmiare ai loro figli i colpi duri, le sofferenze e le conseguenze dei lutti. Seven Individuals v Sweden, European Commission of Human Rights, Admissibility Decision, 13 May 1982. La punizione è del tutto superflua nell'educazione dei figli. Pertanto certe lesioni visibili insieme con la testimonianza del bambino e la relazione d'uno psicologo può innescar un'inchiesta obbligatoria di abuso su minori alle agenzie preposte; tali organismi operano sulle definizioni di abuso sui minori stilate e fornite dal dipartimento sanitario dello stato (e che son spesso molto differenti dalle eccezioni previste dal codice penale) ed hanno facoltà e potere d'indagare sui casi specifici con propri agenti, come assistenti sociali[31]. In alcuni stati e province, picchiare è illegale solo per un maestro. Stockholm: Statistics Sweden. I ragazzi hanno più probabilità di essere sculacciati o frustati di quanto lo siano le ragazze[35] e le punizioni corporali inflitte ai figli maschi tendono ad essere più severe ed aggressive di quelle inflitte alle figlie femmine[36]; questo nonostante il fatto che alcune ricerche suggeriscano che le punizioni corporali siano più controproducenti per gli adolescenti maschi rispetto a quanto non lo siano per le femmine[37]. La risposta a queste domande è no, nemmeno se i genitori sono mossi da intenti educativi. Più imparerà presto la lezione dagli eventi, meglio sarà armato per la vita. Spanking and other forms of physical punishment. Uno studio della McGill University, di Montréal, in Canada, ha accertato che nei Paesi in cui è stato introdotto il divieto assoluto di punizioni corporali, sia a scuola che a casa, la violenza da parte dei ragazzi, maschi e femmine, scende considerevolmente.In poche parole, alzare le mani sui figli li rende violenti. Nel 2012 un ennesimo sondaggio popolare ha rivelato che il 63% dei britannici esprime la sua contrarietà ad un eventuale divieto per i genitori inglesi di poter picchiare i propri figli[22]. Mothers' spanking of 3-year-old children and subsequent risk of children's aggressive behavior. Non possono più esistere "schiaffi educativi", oggi il rispetto del bambino è primario e picchiare i figli costituisce un reato: la sentenza. Non sono infrequenti le consultazioni in cui i genitori vengono a parlare di ragazzi che li picchiano. Può esserlo in certe circostanze, purché non comporti degli eccessi (es. Anche una cattiva educazione, o una educazione pressoché assente, può creare sentimenti violenti in un bambino o, meglio, in un adolescente. In tutto il Regno Unito le punizioni corporali in famiglia sono assolutamente legali ed ammesse, non devono però lasciare segni visibili duraturi sul corpo; in Scozia a partire dal 2003 è diventato illegale utilizzare strumenti diversi dalla mano aperta per picchiare i bambini. Baumrind, Diana. I genitori hanno il diritto e il dovere di porre regole ragionevoli, di insegnare le buone maniere e di farle rispettare. La razza, il sesso e la classe sociale sembrano essere un fattore significativo per il giudizio dato sopra le punizioni corporali all'interno della famiglia: gli afroamericani sono in genere mediamente più favorevoli all'uso della forza contro i figli rispetto a quanto lo siano i bianchi[34]. Picchiare toglie le emozioni buone. Tuttavia è previsto che la persona che somministra la punizione debba essere un genitore o tutore legale, e in nessun caso è mai consentito ad un insegnante o ad altra persona estranea: anche a un parente diretto (nonni, zii etc) è proibito picchiare il bambino. Lo stesso studioso sottolinea inoltre che il versetto 3:12 del libro dei proverbi "Il Signore corregge coloro che ama, così come un padre punisce i figli" è molto autorevole in quanto citato poi anche nel Nuovo Testamento, e più precisamente nella Lettera agli Ebrei[50]. Ci sono ancora genitori che picchiano i figli? Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 19 mar 2021 alle 14:13. Tuttavia l'atteggiamento è cambiato in molti paesi particolarmente nel corso del Novecento; negli Stati Uniti si nota in proposito la pubblicazione nel 1946 del saggio Baby and Child Care, del pediatra Benjamin Spock. Genitori picchiano i figli: è reato? Se le punizioni corporali causano un pericolo immediato di morte, l'adulto riconosciuto responsabile del fatto può esser arrestato ed accusato di omicidio[33]. 10 ragioni per non picchiare i figli Naturalmente basta rifletterci un momento per capire che le punizioni corporali non possono rappresentare un efficace metodo educativo: significa trasmettere al bambino l’idea che l’ aggressività sia un modo accettabile di risolvere i problemi. La questione è stata a lungo dibattuta senza raggiungere un accordo. Picchiare i bambini è reato? Il bullismo dei genitori può essere diretto o indiretto. Numerose organizzazioni che hanno come scopo la salute ed il benessere dei bambini, o semplicemente studi inerenti all'efficacia delle punizioni corporee sull'insegnamento delle disciplina e al loro effetto sulla psiche del bambino, si sono quasi sempre dichiarate contro, o parzialmente contro, le punizioni corporali; tra cui: Paesi che hanno abolito le punizioni corporali ai bambini, Esempi di paesi in cui le punizioni corporali in casa sono ancora perfettamente lecite, Sull'efficacia delle punizioni corporali in casa, Differenti punti di vista ed opinioni dei genitori circa le punizioni corporali, Organizzazioni e studi che si oppongono alle punizioni corporali, Singapore's 2nd and 3rd periodic report to the United Nations Committee on the Rights of the Child, «MCYS' brochures on child discipline, "Love our Children, Discipline, Not Abuse", clearly exclude spanking as an option and instead highlights other forms of discipline.», Forbudt å klapse barn - Barneloven endret i dag, Citizens Initiated Referendum 2009 - Final Result, The Swedish Ban on Corporal Punishment: Its History and Effects, Family Violence Against Children: A Challenge for Society, Brazil Government Wants to Ban Corporal Punishment of Kids.

Quanti Anni Ha Virginia Diop, Rete Anti Piccioni Leroy Merlin, L' Albergo Del Sole Al Pantheon, Vasco Rossi E Accordi, Sold Out Album, Ricordati Di Me Trama Libro, Ricordati Di Me Trama Libro,