Posso ottenere un permesso speciale per guidare qualche ora al giorno?”. L’ articolo 218 del Codice della Strada intitolato “ Sanzione accessoria della sospensione della patente ” al secondo comma disciplina l’ipotesi di un permesso di guida ottenibile da parte di chi sia incappato in un’infrazione da cui sia poi derivata la sospensione della propria patente di guida. Anche nel caso dell’accertamento di guida in stato di ebbrezza, si hanno diversi periodi di sospensione della patente di guida, che variano in funzione della gravità dell’infrazione. Qualora l’ordinanza di sospensione non sia emanata nel termine di quindici giorni dal momento del ritiro della patente, il titolare della patente può ottenerne la restituzione da parte della prefettura. Il permesso può essere richiesto presso gli sportelli degli Uffici della Motorizzazione Civile, tramite la compilazione di un modulo di richiesta messo a disposizione dagli Uffici stessi. Email (obbligatoria se vuoi ricevere le notifiche), Notificami quando viene aggiunto un nuovo commento. La sospensione della patente con natura sanzionatoria viene disposta dal prefetto del luogo di residenza del titolare [4]. Perciò, quest’ultimo può telefonare a tale ufficio e chiedere se il documento è disponibile per potere essere ritirato. Va considerato, infine, che tale permesso allunga il periodo di sospensione della patente, che “è aumentato di un numero di giorni pari al doppio delle complessive ore per le quali è stata autorizzata la guida, arrotondato per eccesso” (art. multa) o carattere penale (in caso di omicidio stradale). La sospensione della patente di guida è una sanzione accessoria prevista dall’art. Se risulta che questi sta guidando in stato di ebbrezza, redige il verbale di contravvenzione, nel quale riporta l’infrazione commessa e provvede al ritiro del documento. La sospensione ha natura retroattiva e ha validità dal momento in cui è stata commessa la violazione. Le ore richieste non sono sottratte al periodo di sospensione ma vengono recuperate con un allungamento del periodo, il quale viene aumentato di un numero di giorni pari al doppio delle ore complessive richieste. guida in stato di ebbrezza, lesioni stradali, omissione di soccorso, ecc) non puoi ottenerlo. Atra cosa è un valore alcolemico nel sangue superiore alla soglia sopraindicata: in questo caso il giudizio penale diverrà conseguenza ineludibile. Guidare con la patente sospesa: quando è possibile farne richiesta Se sussistono i requisiti necessari, in caso di sospensione della patente, è possibile richiedere al Prefetto il permesso di guida per motivi di lavoro. 218 C.d.S.). Come detto però le condizioni da soddisfare sono molteplici. Il calcolo è facile: dovrete sommare tutte le ore di permesso concessevi e poi raddoppiarle. L’unico modo che hai per tornare a guidare prima dello scadere del periodo di sospensione irrogato dalla Prefettura è fare ricorso avverso al provvedimento prefettizio nei 30 giorni dalla notifica . È però sbagliato ritenere che chiunque si sia visto ritirare la patente abbia la possibilità di accedere a questo “aiutino”: vi è in realtà un fitto nugolo di condizioni e requisiti che vanno soddisfatti e posseduti anche al solo fine di avanzare una siffatta richiesta alla competente Prefettura. Se la violazione viene contestata immediatamente, gli agenti accertatori provvedono direttamente al ritiro del documento, facendone specifica menzione nel verbale. Come rientrare in possesso della patente sospesa? Anche la guida in stato di ebbrezza viene sanzionata con la sospensione della patente. 186 2° comma CDS. Al modulo dovrà essere apposta una marca da bollo da € 16,00 a tuo carico e dovrai presentare la seguente documentazione: 1. 186 9° comma CDS solo in caso di tasso alcolemico superiore a 1.5 g/l, ossia nell’ipotesi di cui alla lettera C dell’art. Di solito terminato tale periodo, la prefettura invia il permesso alla polizia locale del luogo di residenza del trasgressore. La riforma del Codice della strada intervenuta nel 2010 [7] ha introdotto la possibilità per l’automobilista al quale è stata sospesa la patente, di ottenere un permesso di guida temporaneo. Sono diverse le violazioni al Codice della strada che comportano la sospensione della patente per un periodo determinato [1]. In questo caso, l’interessato per riavere il suo permesso di guida, deve prima sottoporsi a visita dinanzi alla Commissione medica locale competente per … Guida dopo aver fatto uso di droghe; 4. Fotocopia della patente di guida. In altri casi, la sospensione può essere disposta se in sede di accertamento sanitario per la conferma della validità o per la revisione della patente [2], risulta la temporanea perdita dei requisiti fisici e psichici prescritti dalla legge [3] (sospensione con natura cautelare). 223 del Cds (derubricato: Ritiro della patente di guida in conseguenza di ipotesi di reato) che prevede l’intervento del Prefetto a seguito del ritiro della patente di guida da parte dell’agente o dell’organo accertatore “…nelle ipotesi di reato per le quali è prevista la sanzione amministrativa accessoria della sospensione o … Anche in questo caso partiamo da un dato squisitamente normativo nel tentativo di fare maggiore chiarezza: non è vero che tutte le volte che si viene pizzicati alla guida dopo aver ecceduto nel consumo di sostanze alcoliche si commette automaticamente un reato. Quindi, la sanzione principale può avere natura patrimoniale (es. quando il guidatore o un familiare è un invalido civile. Inoltre, tale provvedimento con la specificazione della sua durata, viene iscritto sulla patente. E’ bene sapere, che, entro 5 giorni dal ritiro della patente, si può presentare istanza al prefetto per un permesso di guida temporaneo di non oltre tre ore al giorno. Qualora riuscissimo ad ottenere un permesso di guida speciale per ciascun giorno lavorativo di cui si compone il predetto periodo e qualora questo ci venisse concesso al massimo delle possibilità riconosciute dalla legge – ovvero per tre ore al giorno – ci troveremmo a “scontare” un periodo di sospensione maggiorato di 25 giorni. Qualora l’ordinanza di sospensione non venga emanata nel termine di quindici giorni, il titolare della patente può ottenerne la restituzione da parte della prefettura. Guida dopo aver fatto uso di droghe; 4. A ciò, spesso si aggiunge l’impossibilità di raggiungere il posto di lavoro anche per svolgere attività diverse dalla guida, nelle quali invece potrebbe essere impiegato per il periodo di sospensione della patente. Sospensione amministrativa e sospensione penale Come noto, il D.lg. Costituisce una sanzione accessoria personale cui può essere assoggettato soltanto l’effettivo trasgressore, che deve, quindi, essere necessariamente identificato, senza possibilità di applicazione all’intestatario del veicolo, in quanto obbligato in solido per le sole violazioni punibili con la sanzione amministrativa pecuniaria (art. Itermini per presentare il ricorso sono di trenta giorni dalla data di notificadel provvedimento del Prefetto. In caso di sospensione della patente è possibile richiedere al Prefetto il permesso di guida per motivi di lavoro che può avvenire per: ragioni di lavoro, qualora risulti particolarmente difficile raggiungere con altri mezzi il luogo di lavoro. il conducente a cui è stata sospesa la patente, solo nel caso in cui dalla commessa violazione non sia derivato un incidente, può presentare istanza al Prefetto intesa ad ottenere un permesso di guida, per determinate fasce orarie, e comunque di non oltre tre ore al giorno, adeguatamente motivato e documentato per ragioni di lavoro, qualora risulti impossibile o estremamente gravoso raggiungere il … Sospensione della patente per eccesso di velocità e per passaggio col semaforo rosso. Se la violazione che ha portato al ritiro ed alla sospensione della patente è un illecito penale (es. ). Sospensione a Tempo Indeterminato Quando l’interessato risulti temporaneamente privo dei requisiti psico-fisici prescritti dall’art. La sospensione della patente con natura cautelare viene disposta dai competenti uffici del Dipartimento per i trasporti terrestri, a tempo indeterminato. 222 cod. 186 9° comma CDS solo in caso di tasso alcolemico superiore a 1.5 g/l, ossia nell'ipotesi di cui alla lettera C dell'art. Ciao, sono il tuo assistente MultaTest! Non solo, il provvedimento avviene anche nei casi di recidiva o di mancato superamento delle procedure di revisione del documento stesso. Passaggio con semaforo rosso; 2. Il codice della strada prevede la sospensione della patente nei casi di guida sotto l’influenza di alcool o in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. Se la recidiva viene accertata in un secondo momento, gli agenti ne informano il prefetto, il quale emette l’ordinanza di sospensione entro 15 giorni dalla comunicazione. Per incidente con feriti, indipendentemente dalla gravità, quindi sia in caso di ferite gravi che lievi; 7. n° 13452 del 9 luglio 2020 - Dematerializzazione dell'attestazione sanitaria del possesso dell'idoneità psicofisica per il rilascio della patente di guida. 2. Sospensione della Patente di Guida La sospensione della patente consiste nella privazione della sua validità per un certo periodo di tempo. Guida in stato di ebbrezza, dunque in stato di ubriachezza con tasso alcolico maggiore del limite; 3. La sospensione cautelare della patente, in caso di guida in stato di ebrezza, è espressamente disposta dall’art. 218 comma … Si pensi all’ipotesi in cui la polizia stradale ferma un’automobilista, sottoponendolo all’alcool test. La sospensione della patente di guida, è una sanzione amministrativa accessoria, che può avere natura sanzionatoria in presenza di una violazione alle norme del Codice della Strada. c). Se sussistono i requisiti necessari, in caso di sospensione della patente, è possibile richiedere al Prefetto il permesso di guida per motivi di lavoro. Se non si rispettano gli orari specificati nel permesso si applicano le stesse sanzioni della guida con patente sospesa. Il permesso di guida in costanza di sospensione della patente può essere concesso una sola volta. Il permesso può essere concesso una sola volta. In caso di omicidio stradale, qualora non ricorrano circostanze aggravanti, il giudice penale può disporre, in alternativa alla revoca della patente di guida, la sospensione della stessa ai sensi del secondo e terzo periodo dello stesso comma 2 dell’art. Consiste nella privazione temporanea di efficacia del documento amministrativo, che impedisce al titolare di circolare alla guida di qualsiasi veicolo per il qua… Vi verrà consegnato un permesso di guida speciale che vi consenta di depositare l’auto e di non poter più guidare fino al termine della sospensione. Gli artt. 2. Nell'ipotesi di cui alla lettera B, ovvero tasso alcolemico tra 0.8 g/l e 1,5 g/l, non potrà applicarsi l'art. In caso di accoglimento, il periodo di sospensione è aumentato di un numero di giorni pari al doppio delle complessive ore per le quali è stata autorizzata la guida, arrotondato per eccesso. Infatti, nel caso in cui il tasso alcolemico accertato non risultasse superiore a 0,8 g per litro al conducente-trasgressore verrebbe applicata una “semplice” sanzione amministrativa che potrà oscillare da un minimo di 544 € ad un massimo di 2.174 € nonché la sospensione della patente di guida da tre a sei mesi, ma nessun Tribunale penale si occuperà mai della questione. Quindi, la sanzione principale può avere natura patrimoniale (es. Il permesso di guida in fasce orarie specifiche della giornata è la soluzione migliore per chi ha subìto una sospensione della patente di breve durata, a patto però che sussistano le condizioni per ottenere questo permesso speciale. La patente insieme al verbale, entro 5 giorni, viene trasmessa al prefetto, il quale nei 15 giorni successivi, emana l’ordinanza di sospensione, indicando il periodo al quale si estende la sospensione stessa. L’obbligo alla visita medica è previsto unicamente per chi guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. “Avvocato mi hanno ritirato la patente ma io ho comunque bisogno dell’auto per andare al lavoro! Preliminarmente, occorre chiarire che la sospensione della patente è una sanzione amministrativa accessoria che si affianca a una pena principale. In pochi minuti avrai il tuo documento per ottenere un permesso orario di guida che ti consentirà di circolare con il tuo veicolo per tutto il periodo di sospensione della patente. Prova, è molto più semplice di quanto pensi! La sospensione della patente, quale misura sanzionatoria, è disciplinata dall’art. Per quanto viene sospesa la patente? Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato. Ebbene, quella sopra delineata – tasso d’alcool nel sangue inferiore a 0,8 g per litro – rappresenta l’unica ipotesi in cui sia possibile richiedere un permesso di guida a fasce orarie per ragioni lavorative. Guida con patente sospesa: come funziona. Con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l è prevista la sospensione della patent… In pochi minuti avrai il tuo documento per ottenere un permesso orario di guida che ti consentirà di circolare con il tuo veicolo per tutto il periodo di sospensione della patente. La sospensione della patente è una sanzione accessoria disposta dagli Uffici di Motorizzazione Civile (UMC), dal Prefetto e/o dall'autorità giudiziaria, che impedisce momentaneamente ai titolari di utilizzare la patente per guidare. La sospensione della patente con natura cautelare viene disposta dai competenti uffici del Dipartimento per i trasporti terrestri, a tempo indeterminato. La sospensione della patente di guida a tempo determinato viene applicata come sanzione amministrativa accessoria quando il titolare sia incorso nella violazione di norme del Codice. Per incidente con feriti, indipendentemente dalla gravità, quindi sia in caso di ferite gravi che lievi; 7. Sospensione patente cosa fare per riaverla. Per poter chiedere un permesso per motivi di lavoro (o anche per assistenza disabili ai sensi della nota “Legge 104”) a seguito della sospensione della propria patente di guida devono coesistere le seguenti condizioni: Ma tutto questo è gratis o ha effetti sul periodo di sospensione? Dunque, in parole povere, entro cinque giorni dalla sospensione, lei può presentare la domanda per ottenere un permesso di guida per lavoro. Stampa 1/2016. 186 2° comma CDS. La sospensione permane fino a quando l’interessato non esibisce, al momento del ritiro del documento, la certificazione della CML attestante il recupero dell’idoneità alla guida. Preliminarmente, occorre chiarire che la sospensione della patente è una sanzione amministrativa accessoria che si affianca a una pena principale. Studio Legale Salvaterra Fusaro Zanella © 2018 Sei in Home / Servizi / Normative / Codice della strada / TITOLO VI - DEGLI ILLECITI PREVISTI DAL PRESENTE CODICE E DELLE RELATIVE SANZIONI / Art. Si applicano le sanzioni accessorie della revoca della patente e del fermo amministrativo del veicolo per un periodo di tre mesi. Quindi in caso di successive sospensioni della patente non è possibile ottenere lo stesso permesso di guida per motivi di lavoro o di assistenza; il permesso non può essere rilasciato se la sospensione della patente deriva da una violazione di tipo penale collegata cioè alla … Sospensione della patente e ritardo della notifica. multa) o carattere penale (in caso di omicidio stradale). La sospensione cautelare della patente, in caso di guida in stato di ebrezza, è espressamente disposta dall'art. ... e successivamente sospesa – la patente di guida. Cercherò di essere il più didascalico possibile al fine di fornire a tutti voi un pratico vademecum da utilizzare e consultare ogni qualvolta se ne presentasse la necessità. Guida con patente sospesa. Per recidiva, nello specific… Oppure iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. La somma così ottenuta vi dirà per quanti giorni in più la vostra patente di guida rimarrà sospesa; facciamo un rapido esempio: supponiamo che a seguito della contestazione dell’infrazione prevista dalla lettera A) dell’articolo 186 C.d.S. quando l’istanza ex art. Il soggetto che durante il periodo di sospensione della validità della patente, circola abusivamente è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 2.050 euro a 8.202 euro. "La Legge per Tutti" è una testata giornalistica fondata dall'avv. La documentazione dovrà inoltre essere esibita in originale all’atto della richiesta. 218 del Codice della Strada che può essere disposta dal Prefetto e/o dalle Autorità amministrative e giudiziarie competenti a seguito della contestazione di specifiche violazioni, con il fine di impedire temporaneamente ai titolari di utilizzare il documento di guida. 285/92 (Codice della Strada) prevede nel caso di guida in stato ebbrezza la sospensione della patente di guida. Sono certo che chiunque eserciti la mia professione si sarà sentito rivolgere questa domanda almeno una volta nella vita. In caso di reiterazione delle violazioni, in luogo del fermo amministrativo, si applica la confisca amministrativa del veicolo [8]. 186 cds (l’articolo che prevede la guida in … Continua a leggere→ Sospensione patente, provvedimento che comporta disagi. P.IVA: 02261680223, PERMESSI DI GUIDA SPECIALI IN CASO DI SOSPENSIONE DELLA PATENTE, LEGGE ELETTORALE PROVINCIALE TRENTINA ED ALTERNANZA DI GENERE, L’USURA SOPRAVVENUTA NEI MUTUI NON INFICIA LA VALIDITÀ DELLA CLAUSOLA RELATIVA AI TASSI DI INTERESSE, l’istanza alla Prefettura – adeguatamente motivata – deve essere avanzata entro il. Il permesso di guida in costanza di sospensione della patente può essere concesso una sola volta. Guida di un veicolo senza valida patente: se non è possibile disporre il fermo del mezzo è prevista la sospensione della patente di guida (se posseduta) per un periodo da 3 a 12 mesi; Guida sotto l’effetto di stupefacenti: da 1 a 2 anni; Il provvedimento prefettizio di sospensione viene immediatamente notificato all’interessato e comunicato al Dipartimento per i trasporti terrestri al fine dell’annotazione negli archivi elettronici. 186 e 187 del Codice della Strada (Cds) prevedono quale pena accessoria la sospensione della patente di guida (per un periodo variabile a seconda della gravità della sanzione inflitta). Prima di stampare l'istanza devi rispondere ad alcune domande. Ed è altresì errato pensare che l’ottenimento del suddetto permesso possa avvenire a “saldo zero”: vi è un prezzo da pagare, e spesso il gioco non vale la candela. Guida ai Pagamenti per i Cittadini e le Imprese. 218 del Codice della Strada. Se, ad esempio, le forze dell’ordine vi fermano ad un posto di blocco e, a seguito di controlli, ordinano la sospensione della patente, questa vi vene subito ritirata. L’agente che accerta la violazione provvede al ritiro materiale della patente e al rilascio di un permesso … Essa, non può mai essere applicata singolarmente. In caso di superamento del richiamato limite di 0,5 grammi si applica, oltre al pagamento dell’ammenda, la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da un minimo di 3 mesi (2 comma lett. Nel cercare di elencare le condizioni ed i requisiti di cui al paragrafo che precede vorrei essere spalleggiato il più possibile dalla statistica e prendere quindi in considerazione le ipotesi di sospensione della patente di guida più conosciute ovvero quelle legate alla contestazione del famigerato articolo 186 C.d.S. Tale sospensione decisa nella durata e materialmente attuata dal Prefetto è prevista dall’art. 218 C.d.S., che prevede il ritiro della patente da parte dell’organo che accerti una violazione. Passaggio con semaforo rosso; 2. Sospensione della patente, da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 2 anni, per chi si mette alla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Vediamo assieme per quanto viene sospesa la patente di guida nei casi più diffusi: Accadeva che i carabinieri contestavano al ricorrente la contravvenzione di cui all'articolo 186, commi 2 … Qualora l'ordinanza di sospensione non sia emanata nel termine di quindici giorni, il titolare della patente può ottenerne la restituzione da parte della prefettura. Il conducente è considerato “in stato di ebbrezza” se dall’accertamento qualitativo a mezzo degli apparecchi portatili (c.d etilometro), risulta un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,5 g/l. Se il conducente viene identificato successivamente ad esempio perché il rilevamento dell’infrazione è avvenuto tramite autovelox, il provvedimento di sospensione è differito al momento in cui terminano le pratiche per l’identificazione dell’automobilista. 218 C.d.S. Guidare un’automobile è una scelta quasi obbligata in termini di comodità per chi per lavoro o per questioni personali deve spostarsi quotidianamente. Se la sospensione viene disposta come conseguenza di recidiva, nel biennio, della medesima violazione amministrativa, gli agenti che accertano l’ultima infrazione ritirano la patente ed indicano nel verbale il numero delle sospensioni precedentemente disposte. Quindi, deve stamparla ed inviarla al prefetto mediante raccomandata a/r. La sospensione della patente è una delle sanzioni più pesanti da affrontare ed è prevista per gli automobilisti, che, infrangendo le normative e le regole previste dal Codice della Strada, mettono a rischio la propria vita e quella degli altri Per un autista professionale la sospensione della patente comporta l’impossibilità di svolgere il lavoro per il quale è stato assunto. strada La sospensione della patente di guida è prevista per chi supera il limite di velocità tra i 40 e i 60 km/h, il tempo previsto è da 1 a 3 mesi, se neopatentati da 3 a 6 mesi e … Il Codice della Strada prevede la sospensione della patente di guida da 3 a 6 mesi in caso di guida in stato di ebbrezza con un tasso alcolemicosuperiore a 0,5 e inferiore a 0,8 g/l; la sospensione della patente di guida sale a 2 anni nel caso in cui il conducente provochi un incidente. Il permesso di guida può essere concesso solo una volta. Chiunque, durante il periodo di sospensione della validità della patente, circola abusivamente, anche avvalendosi del permesso di guida di cui al comma 2 in violazione dei limiti previsti dall'ordinanza del prefetto con cui il permesso è stato concesso, è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 1.842,00 a € 7.369,00. Prima di stampare l'istanza devi rispondere ad alcune domande.. Ecco le infrazioni, ossia i motivi per cui si rischia la sospensione della patente: 1. Per guida in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico superiore a 0,5 e inferiore a 0,8 g/l è prevista la sospensione della patente da 3 a 6 mesi. Al contempo, rilasciano al trasgressore un permesso provvisorio di circolazione al fine di consentirgli di raggiungere il luogo da lui stesso indicato [5]. Guida in stato di ebbrezza, dunque in stato di ubriachezza con tasso alcolico maggiore del limite; 3. Con valori superiori a 0,8 e inferiori a 1,5 g/l è prevista la sospensione della patente di guida da 6 mesi a 1 anno, oltre all’arresto fino a 6 mesi. Supponendo infatti, per maggior facilità di calcolo, che ogni mese di sospensione consti di 20 giorni lavorativi, il conto è presto fatto: 3 h x 100 giorni= 300 h, che raddoppiate danno 25 giorni (ovvero 600 ore). Per eccesso di velocità, quando la velocità è oltre 40 km/h rispetto al limite consentito; 6. Fotocopia della prenotazione della visita. Sospensione della Patente di Guida La sospensione della patente consiste nella privazione della sua validità per un certo periodo di tempo. Questo provvedimento è regolato dall'art. Sanzione accessoria della sospensione della patente. Di seguito, vengono elencate le fattispecie: In caso di tasso alcolemico superiore a 0,5 e inferiore a 0,8 g/l viene applicata la sospensione della patente da 3 a 6 mesi. Hai conseguito la patente di guida di tipo B presso la nostra autoscuola a Cagliari, ma hai ricevuto la notifica di sospensione della licenza e non sai come comportarti?In questo articolo vogliamo aiutarti a capire come fare per riaverla o, qualora ritenessi ingiusto il provvedimento, fare un ricorso.. Partiamo quindi dal dato normativo, facilmente reperibile da chiunque su qualunque motore di ricerca. 59 della legge 29 luglio 2010, n. 120 prevede che “Ai titolari di patente di guida, chiamati per sottoporsi alla prescritta visita medica presso le competenti commissioni mediche locali per il rinnovo della patente stessa, gli uffici”. – ovvero l’ipotesi caratterizzata dalla presenza di un tasso alcoolemico nel sangue ricompreso nella forbice che va da 0,5 e 0,8 grammi per litro – la patente di guida ci venga sospesa per cinque mesi. Ad esempio, il permesso può essere sospeso per il superamento dei limiti di velocità di oltre 40 km/h, per la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, in caso di sinistro con lesioni colpose, per il mancato uso delle cinture di sicurezza, per un sorpasso pericoloso o per un provvedimento adottato dall’autorità giudiziaria nel corso di un processo penale (sospensione con natura sanzionatoria). Omicidio colposo; 5. In generale, le sanzioni per guida con patente sospesa sono: multa da 2.050 euro fino a 8.202 La patente di guida è sospesa dal Prefetto del luogo di residenza dell’automobilista o direttamente dalla Motorizzazione in seguito all’accertamento sanitario. Di norma, quando l’infrazione al codice della strada prevede la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, la patente e’ ritirata dall’agente di polizia che accerta la violazione. 218. 59 della legge n. 120 del 2010 ovvero ex articolo 37, co. 4, della legge n. 448 del 1998 sia riferita a patente sulla quale gravi un provvedimento di revoca ovvero provvedimento di sospensione, a titolo di sanzione amministrativa accessoria conseguente ad una qualsiasi violazione di norme di condotta del codice della strada, ricorrendo in tali casi la fattispecie di cui all’art. Oltre quella soglia infatti non si dovrà più parlare di semplice sanzione amministrativa ma di vero e proprio reato, che come tale andrà ad interessare il tribunale competente territorialmente. Per questo motivo, in questa guida abbia scelto di prendere in esame le differenze che intercorrono tra la revoca, la sospensione e il ritiro della patente, le quali possono verificarsi per motivazioni differenti. Tale periodo, nei limiti minimi e massimi fissati da ogni singola norma, è determinato in relazione all’entità del danno apportato, alla gravità della violazione commessa nonché al pericolo che l’ulteriore circolazione potrebbe cagionare.